Attendere prego......

Ritratto di Fiorellino

Età: 74     Genere: M
Lingue: Italiano | Francese
Cerco/offro: Altro
Istruzione: Laurea triennale
Religione:
Tipo psicologico:
Sessualità: Eterosessuale
Membro di:
Tempo da ultima visita: 7 anni
Nazione: Italy   Stato/Provincia: Roma
Città: Roma    Codice postale: 00168
Nome Skype:
Professione: Altro
Fumatore: No
Relazione corrente:
Convivo con:
Risposte all'autointervista: 167  

Autointervista  

Introduzione  
I miei interessi, hobby, abitudini
Letteratura, musica, arte, archeologia, paesologia, antropologia, politica; Lettura, studio, ricerca, sport, viaggi, studio archeologico di Roma, ecc.
Dettagli su cosa cerco e offro
L'autenticità nelle relazioni
Cose che mi preoccupano per la mia vita
L'avvenire dei figli
Cose che mi preoccupano per la vita delle persone per me importanti
Le brutte malattie
Cose che mi preoccupano per la vita di tutti gli esseri umani
Le guerre
La mia personalità  
Il mio temperamento e carattere
Allegro, empatico, adattabile, curioso, giocoso, socievole, ottimista
Quanto sono introverso / estroverso
Sono sempre estroverso tranne quando sono introverso
Cosa trovo di buono/bello nella vita
Ma che domanda è?
Preferisco guidare o essere guidato?
Né l'uno né l'altro, preferisco condividere
Quanto sono conformista
Non lo so
Quanto sono ordinato e incline alla disciplina
Abbastanza
Quanto è importante per me la sincerità
E' fondamentale, ma se ne può fare a meno...
Quanto sono geloso
Pochissimo
Quanto sono invidioso
A me sembra per niente
Quanto sono arrogante o presuntuoso
Arrogante cerco di non esserlo, presuntuoso abbastanza
Quanto sono pigro
Poco
Quanto mi considero creativo
Pochissimo
Quanto ho paura di morire
Non lo so
Quanto cerco di adattarmi alla società così com'è e quanto cerco di cambiarla
Cambiarla da soli non si può, quindi cerco di adattarmi senza umiliarmi
Quanto sono narcisista
Non lo so
Le mie preferenze e i miei gusti  
Cosa apprezzo di più in una persona
La sincerità, la generosità, la schiettezza. In una donna: uno charme non costruito
Generi di letture preferiti
Narrativa, Filosofia, Romanzi filosofici, Neuroscienze, Psicoanalisi, Letteratura ebraica ed altro
Le mie vacanze preferite (luoghi, attività, compagnie ecc.)
Con mia moglie, con pochi amici, con i figli nei posti di cui sopra
Film che mi piacciono
Sono troppi
I miei tipi di musica preferiti
Jazz, Classica, Etno
I miei luoghi preferiti
L'Irpinia, il Salento, le Langhe, e "i luoghi del cuore" dei miei familiari e degli amici
Persone che considero come modelli da imitare
Gandhi
I miei sport praticati preferiti
Tennis, calcio
I miei sport preferiti come spettatore
Calcio
Forme di nutrizione scelte (vegetariana, vegana, onnivora ecc.)
Onnivora con parsimonia
Libri per me importanti
Quelli degli autori suddetti
Tradizioni che mi piacciono
Tutte le tradizioni
Tradizioni che non mi piacciono
Tutte le tradizioni
I miei artisti (pittori, scultori, architetti, fotografi ecc.) preferiti
Rodin, Caravaggio, Raffaello, Giotto, Piero della Francesca, Bernini, Michelangelo, i preraffaelliti, gli impressionisti, gli espressionisti, Freud, Schiele, e molti altri
I miei oggetti preferiti
Le scatole di legno di latta di cartone ecc.
I miei registi cinematografici preferiti
Sono troppi
Le mie fonti di informazione e giornalisti preferiti
Scalfari non mi dispiace; condivido quasi tutto di quello che scrive Michele Serra
Le mie citazioni preferite
Sono troppe
I miei filosofi preferiti
Tutti
I miei scrittori preferiti
Kafka, Borges, Flaubert, Salinger, Saramago,P. Roth, Amos Oz, Javier Marìas, Sandor Marai, Kundera, Nabokov, John Fante, Berberova, McEwan, Imre Kertezs, Isaac e Joshua Singer, Paul Auster, A. Yeoshua, Kureishi, Franzen, Amelie Nothomb, D.F. Wallace e varie altre decine
I miei poeti preferiti
Marina Cvataeva, P. Larkin, Nina Cassian, P. Eluard, e molti altri
I miei attori / attrici preferiti
G. M. Volontè. K. Branagh ed Emma Thompson e molti altri
I miei compositori di musica classica preferiti
Mozart, Bartok, Schubert
I miei musicisti e cantanti pop preferiti
??????
Canzoni che mi piacciono
Troppe
Le mie città preferite
Roma, Londra, Parigi, Mexico, New-York, Torino, Bologna, Palermo
I miei sentimenti  
Le mie paure
Non sono fisse, dipendono dalle circostanze, ma in genere non ne ho
Cose che mi appassionano
Una partita a tennis giocata bene; una scoperta letteraria; una vera novità
Cose che mi irritano
Gli atteggiamenti scortesi, prepotenti; le cose brutte
Cosa non potrei mai perdonare
L'avarizia e l'ipocrisia
Quanto sopporto la solitudine, con quale frequenza mi sento solo
Non mi sento solo
Quanto sono selettivo nelle relazioni sociali
Rifuggo le persone che fanno le cose di cui sopra
Cose che mi annoiano
Le evito, non faccio né seguo cose che mi annoiano
Cose che mi stressano
Le evito
Cose che mi frustrano
L'arroganza, la violenza e l'ignoranza conclamata
Cose che mi addolorano
I sacrifici inutili delle persone che ne sono inconsapevoli
Cose che mi commuovono
La generosità
Cose che mi fanno ridere
L'ironia inaspettata
Cose su cui non riesco a scherzare
Quasi nessuna
Cose che non posso tollerare
I maltrattamenti a persone, animali o cose
Cose di cui sono fiero
Alcune rinunce
Tipi di persone che odio o disprezzo
Non odio nessuno disprezzo gli appartenenti alle categorie di cui sopra
Cosa provo per gli esseri umani in generale
Pazienza mista a rabbia
Quanto facilmente mi innamoro
Molte volte
Come reagisco all'aggressività e alle offese altrui verso di me
Mi ritiro
Come reagisco alle accuse e alle critiche
Cerco di spiegare meglio - motivi, circostanze, cause dirette e indirette - quello di cui mi si accusa

non le accetto e poi mi chiedo se sono giuste o ingiuste e poi rifletto
Cose che mi fanno intenerire
Un neonato
Cosa mi piace del mio lavoro
I rapporti interpersonali autentici
Cosa non mi piace del mio lavoro
I rapporti interpersonali falsi
I miei desideri e le mie motivazioni  
I miei desideri
La serenità dei figli
Cosa cerco e non riesco a trovare
Un piccolo gruppo con gli stessi ideali con un'azione comune che non si sfaldi presto
Quanto sono soddisfatto della vita che faccio
Tra l'abbastanza e il molto
Cose che mi sono mancate
Una maggiore perseveranza
Cose che mi piacerebbe imparare
Ballare
Abitudini che vorrei smettere
Mangiare troppo pane
I miei progetti
Imparare più lingue e insegnare l'italiano agli stranieri
Cosa vorrei cambiare della mia mentalità
Non lo so, ci devo pensare molto
Cosa vorrei cambiare della mia emotività
Non lo so, ci devo pensare
Cose che vorrei sapere
Le leggi della fisica, della relatività e il loro substrato matematico
Cosa farei se avessi 100 milioni di euro
La metà ai miei figli, l'altra aprirei un centro per lo sviluppo delle qualità umane (o una cosa del genere)
Sfide che mi motivano
Non mi piace la parola sfida
Cosa voglio fare prima di morire
Andare in Islanda
Sogni e passioni a cui ho rinunciato
Andare in Nicaragua a lavorare con i sandinisti
I miei rapporti sociali  
Quanto ho bisogno dell'approvazione degli altri
Non molto
Cosa mi aspetto da un amico, cos'è per me la vera amicizia
Nulla, se è un amico
Cosa faccio per il bene comune
Correre ai ripari
Cosa sono disposto ad offrire gratuitamente
Quasi tutto
Mi sento abbastanza riconosciuto / apprezzato dalle persone a me vicine?
Quanto mi ritengo capace di capire quello che gli altri si aspettano o desiderano da me
Abbastanza, se poi sono anche capace di praticarlo è un'altra cosa
In cosa mi sento incompreso
In nulla
Persone che mi hanno aiutato e a cui sono grato
Sono grato ad una decina di persone ma non per l'aiuto avuto
Quanto penso di soddisfare le aspettative e i desideri delle persone a me vicine?
Abbastanza
La mia storia  
I miei successi
Aver vinto tutti i "concorsi" a cui ho partecipato
I miei insuccessi
Ho perso parecchi tornei di tennis
I miei primi ricordi
Una febbre alta, il corpo a corpo con mia madre, il primo uomo disteso nel letto di morte, la neve e tanti altri
Delusioni che ho avuto
L'abbandono di un amico senza spiegazioni e il perdere di vista alcune donne che ho amato
Ingiustizie che ho subito
Essere stato preferito ad altre persone nella carriera lavorativa per motivi non professionali
Ingiustizie che ho commesso
Aver criticato alcune volte con troppa cattiveria alcuni comportamenti di colleghi
Sfortune che ho avuto
Nessuna
Fortune che ho avuto
Nessuna
Scelte di cui mi sono pentito
Aver visto poco i miei genitori per molti anni
Perdite che ho avuto
I genitori, qualche amico
Persone contro cui ho combattuto
Insegnanti, professori, dirigenti
Cose che ho donato
Molte, moltissime
Libri che mi hanno cambiato la vita
Il Gattopardo, Lo straniero, L'immoralista, Diario di un curato di campagna, Il manifesto del partito comunista, Le amicizie particolari, Ada, Le correzioni, Nemici. Una storia d'amore, L'amante, La vita in tempo di pace, I Racconti di Kafka e molti molti altri per cui la domanda è: ma cambi la vita ogni volta che leggi un libro? Sì!
Il lavoro che mi ha dato più soddisfazioni
L'Editor, il Riceratore sociale, L' Assistente Sociale e il giudice onorario alla Sezione Minori della Corte d'Appello
Cose che ho realizzato, costruito, prodotto
Il matrimonio e tutte le sue conseguenze
Errori che ho commesso
Aver deluso e illuso alcune donne
Le mie autovalutazioni  
Quanto mi stimo, mi apprezzo
Non sono valutazioni che faccio, aspetto che le facciano gli altri per decidere se accettarle e cambiare oppure no
Le mie virtù e i miei pregi
Idem
I miei difetti e vizi
Idem
Quanto mi ritengo intelligente
Nella media
Quanto mi sento utile e a chi
A tutti quelli che incontro e con cui stabilisco un rapporto con un minimo di continuità
In cosa mi ritengo non competitivo o incapace
In tutto; talvolta di non portare a termine le cose che inizio
In cosa mi ritengo competitivo, capace
In tutto tranne che negli sport; di aiutare seriamente le persone che me lo chiedono
In cosa mi ritengo sottovalutato / sopravvalutato
Non me lo pongo come problema, è troppo vago
Se mi sento in credito o in debito verso la società
Non me lo pongo, è impossibile da definirlo
In cosa mi sento diverso dagli altri
Non lo so
In cosa mi sento uguale agli altri
Non lo so
Quanto mi ritengo maturo
Per che cosa?
Quanto mi ritengo libero da gabbie mentali
Molto
La mia etica  
I miei principi etici
Non uccidere (in tutti i sensi, anche simbolico)
Cosa penso dell'evasione fiscale da un punto di vista etico
Uno dei peggiori comportamenti
La mia opinione sulla prostituzione
Non ho un'opinione
La mia opinione sulla pornografia
La pornografia, credo, sia altro da quello che notoriamente si intende per tale; la pornografia è il cattivo gusto, la mancanza di armonia, di stile e dipende dai codici culturali attivi in un determinato periodo
La mia opinione sull'omosessualità e la bisessualità
Non so ancora se esse siano una scelta o una condizione, in entrambi i casi la loro libertà e riconoscimento dovrebbe essere sancita
Cosa penso dell'aborto
Alcune volte è necessario
Cosa penso dell'altruismo e dell'egoismo
Siamo nati altruisti ma dobbiamo faticare per mantenerci tali senza rinunciare talvolta ad un egoismo che possa salvaguardare alcuni nuclei individuali necessari
Cosa penso della guerra e del pacifismo
Sono un pacifista convinto; non andrei mai in guerra anche a costo della morte
Cosa penso dell'eutanasia
Penso che bisogna prepararsi ad affrontarla e a regolamentarla
Cosa penso della pena di morte
Che debba essere abolita in tutto il mondo e per tutti
Cosa penso sulla tortura e in particolare se possa essere ammissibile in casi particolari
E' inammissibile
Cosa penso della poligamia
La poligamia è un'organizzazione sociale antropologica arcaica... per il resto non capisco la domanda
Le mie idee e opinioni  
Il mio orientamento religioso
Ateismo convinto ma poco militante
Cosa penso del matrimonio
Una buona istituzione che si potrebbe anche superare
Credo nel destino? Credo che tutte le cose seguano un piano predeterminato? Che nulla succede per caso?
No
Il mio orientamento politico
Un sinistra radicale ma che non condivide alcun modello organizzativo attualmente presente nel panorama politico italiano ed europeo pur essendo convinto di dover superare uno dei mali atavici dell'estrema sinistra che è la sua frammentazione solipsistica.... il discorso è troppo lungo
Chi penso sia responsabile dei mali della società
Tutti
Cosa penso sia l'intelligenza, come la definirei
Intelligenti si diventa se si smette di sbattere la testa contro il muro dopo 4 o 5 volte nella vita
Cosa penso del consumo di droghe e della loro eventuale legalizzazione
Penso che le cosiddette droghe leggere si potrebbero legalizzare; penso che l'uso di droghe pesanti sia espressione di un disagio che va curato poiché appartiene alle distorsioni evolutive della personalità nel suo formarsi
Cosa penso dell'amore, come lo definirei
Troppo generico, ci provo: l'amore è ascolto, attenzione, cura, preveggenza, libertà e una miriade di altre cose, ma è come un sacco sulle spalle da cui estrarre di volta in volta tutte queste belle cose che indubbiamente tutti possiedono, ma c'è chi svuota presto il sacco e chi lo lascia sempre pieno. Non so. L'amore è l'incontro, ti guardi negli occhi e decidi. Non so. L'amore è per sempre, ma poi passa. Non so. Come si può definire l'amore? Io posso definire un amore alla volta.
Il mio orientamento filosofico
Dallo stoicismo antico allo scetticismo moderno
Penso che senza di me la società sarebbe migliore o peggiore?
Non lo so ma prima o poi si saprà
Cosa penso che un individuo possa fare per migliorare la società
Lamentarsi di meno, riflettere di più, partecipare di più, pretendere di meno
Cosa penso della masturbazione
Penso che sia una buona cosa fatta bene nel posto giusto dal momento giusto non sempre da soli
Cosa penso della psicologia, della psicoterapia, degli psicologi e degli psicoterapeuti
Avendo lavorato nel settore... ne penso tutto il bene possibile, certo, come è ovvio, non vi è una psicologia o una psicoterapia né uno psicologo o uno psicoterapeuta... orami esiste un "calderone" dentro cui ribolle una zuppa a volte saporita a volte mefitica... Il problema quindi sono gli strumenti da attivare con cui poter scegliere verso cosa e chi indirizzarsi...
Le mie opinioni sull'astrologia
Una simpatica castroneria che riesce ad accontentare tutti poiché in fondo illustra e indirizza le diverse tipologie psicologiche che hanno un fondamento se non scientifico per lo meno statistico
Le mie opinioni sull'esoterismo e la magia
Mi sembrano delle attività ludiche svolte quasi sempre da imbroglioni che raggirano le persone semplici
Le mie opinioni sulla reincarnazione
Mi sembra una bufala
Le mie opinioni sulle religioni diverse dalla mia
Tutte le religioni sono un racconto del mondo
Cosa penso del libero arbitrio (una realtà o un'illusione?)
E' una realtà che può essere condizionata da fattori non tutti conosciuti, ma bisogna vivere ispirandosi ad esso
Le mie opinioni sugli introversi e gli estroversi
Che vi sia una sorta di tirannia misconosciuta degli estroversi non v'è dubbio, ma far emergere e poter trasformare il vittimismo degli introversi non sarebbe male...
Penso che l'Uomo sia fondamentalmente buono o cattivo?
Come ho già detto, penso che sia buono ma può diventare cattivo. E' il "percorso" tra questi due estremi che è il problema dei problemi e siamo qui appunto per capirlo, studiarlo, modificarlo.
Cosa penso della moda
Non ne penso niente
Miscellanea  
Le cose che ritengo più importanti per una vita degna di essere vissuta
????????????????????????????????
Di quanto tempo libero dispongo
Abbastanza
Alcuni libri che ho letto negli ultimi 12 mesi
J. Lethem, L'estasi dell'influenza; I.J. Singer, La famiglia Karnowski; F. Pecoraro, La vita in tempo di pace; J. Williams, Stoner; J. Salter, Tutto quel che è la vita; F.Piccolo, Il desiderio di essere come tutti; Perec, Mi ricordo; Amos Oz, Giuda, Vari libri su Roma, e molto altro ancora
Consigli che cerco di dare a me stesso
Non so dare consigli a me stesso
Consigli che do agli altri in generale
Dipende chi sono gli altri, un amico, una donna, una famiglia, un ragazzo, un familiare, ecc.
Se dovessi passare un mese in un'isola disabitata, senza comunicazioni con il mondo esterno, cosa porterei con me
Una decina di libri, un migliaio di canzoni, un quaderno, una penna, un cannocchiale, un registratore audio, un cuscino...
Cosa prevedo succederà nel mondo nei prossimi trent'anni
Turbolenze politiche ed economiche, rafforzamento dell'Europa e dell'Occidente, la deriva dell'Islam, qualche scoperta scientifica essenziale all'economia... Non prevedo grossi sconvolgimenti, non sono un catastrofista
Quanta dimestichezza ho con i computer e le tecnologie
Il necessario per velocizzare alcune cose e programmare meglio la propria attività giornaliera
Cosa direi a Dio se esistesse
Dio non esiste
Cosa vorrei dire a tutti gli esseri umani
Siate umani
Cosa penso di questo sito
Potrebbe forse essere utile a qualcuno
Domande che aggiungerei al questionario
Non so
Italiano
English
Español
Français
Deutsch
Copyright © Intervista.link